IQ5EM
         A.R.I. ASSOCIAZIONE RADIOAMATORI ITALIANI               SEZIONE DI EMPOLI

Un ringraziamento particolare alla Banca di Cambiano che puntualmente ci segue e sponsorizza nelle  attività della Sezione.


Progetto la radio nelle scuole


Maggio 2018

Maggio 2018

Novembre 2017

Sabato 5 maggio 2018. Secondo appuntamento con la nostra  Associazione dei Radioamatori Italiani, sezione di Empoli, alla scuola secondaria di primo grado 'Busoni-Vanghetti'. Lo scorso anno fu l'auditorium del plesso di Via Liguria a ospitarci, questa volta un' antenna è stata piazzata sabato mattina, 5 maggio, appena fuori dalla palestra della sede di Via Sanzio. Una bella lezione 'aperta' sulla radio, portata avanti da chi ha questa passione nel sangue. Hanno aperto la mattinata il dirigente scolastico e l'assessore alle politiche sociali per l'amministrazione comunale. Dopo i saluti del dirigente scolastico, che ha spiegato come la scuola incentiva questi momenti di confronto e conoscenza con le varie realtà cittadine, l'assessore comunale ha sottolineato come la ARI sia una delle associazioni più attive sul territorio e come la loro presenza sia fondamentale per gestire anche eventuali momenti di emergenza nel caso in cui vengano a mancare, per esempio per un black out, alcuni dei fondamentali mezzi di comunicazione. Un racconto sulla storia della radio, da Guglielmo Marconi al ricevitore a 'Galena', fino alla sua determinante funzione di Protezione Civile in caso di eventi calamitosi. Erano presenti docenti, ragazze e ragazzi di tutte le 8 terze classi di scuola media inferiore, che hanno ascoltato e partecipato, divertendosi, alla lezione. C'è stato anche un collegamento con un'auto di uno dei nostri soci mentre era in movimento in modalità APRS che stava raggiungendo la scuola. Noi radioamatori abbiamo cercato con parole semplici a far percepire agli studenti concetti astratti quali le onde gravitazionali, mostrando un apparecchio costruito da loro stessi. I ragazzi hanno partecipato ad attività laboratoriali e sono stati coinvolti in una piccola gara di traduzione dall'alfabeto morse. Una mattinata diversa quella di sabato che conferma il rapporto di stretta collaborazione tra la scuola 'Busoni-Vanghetti' e la sezione ARI di Empoli.

Sabato 25 novembre 2017 si è svolta la prima edizione empolese del progetto radio nelle scuole. Alcuni soci della nostra Sezione hanno animato l'incontro con studenti ed insegnanti della scuola media statale inferiore G. Vanghetti di Empoli.

Dopo il saluto della Preside e del rappresentante del Comune, è stata presentata l'attività radioamatoriale nei suoi molteplici aspetti; dalle attività di sperimentazione, autocostruzione , alla partecipazione nell'ambito della radio emergenza e protezione civile.

Sono state presentate tre realizzazioni storiche: il rocchetto di Ruhmkoff un tipo di trasformatore utilizzato per produrre impulsi ad alta tensione; una radio a galena e un ricevitore auto costruito degli anni '20 con relativo altoparlante e antenna a croce per interni. E' seguita la parte pratica, ulteriormente apprezzata dai ragazzi: apprendimento ed esercitazione sul codice morse, collegamenti degli studenti con radioamatori in frequenza e infine una dimostrazione pratica di monitoraggio della vettura di un nostro socio munito di APRS .


IL METEO DI EMPOLI
QRZ callsign lookup:

LE NOSTRE ATTIVITA'


La sezione A.R.I. di Empoli organizza il corso annuale di preparazione al conseguimento

della licenza di radioamatore presso la nostra sede situata in piazza Guido Guerra n. 13 a Empoli.

Nel mese di ottobre 2019 avrà inizio il corso per nuovi radioamatori.

Per informazioni contattate:

Aldo Rosselli -  iw5eiv  tel: 348 9348716

Emiliano Paci ik5zwc   tel: 392 8819984


oppure mandare una e mail al seguente indirizzo:

sezioneariempoli@libero.it.


PROGETTO "LA RADIO NELLE SCUOLE"

La Sezione A.R.I. di Empoli partecipa

al progetto la "LA RADIO NELLE SCUOLE" che è stato avviato dalla Convenzione stipulata tra MIUR - Area Sistemi Informativi (Ministero della Pubblica Istruzione ) e ARI (Associazione Radioamatori Italiani) il 15 Febbraio 2006 per dare attuazione a tutte le azioni programmate e ai singoli progetti .
I radioamatori collaborano su base volontaria tramite i rispettivi raggruppamenti di zona con le scuole di ogni ordine e grado.

ALDO ROSSELLI

348 9348716

EMILIANO PACI

392 8819984




OPEN DAY: La nostra sezione è aperta l'ultima domenica del mese

L’Associazione Radioamatori Italiani Sezione di Empoli organizza, l’ultima domenica di ogni mese dalle ore 9:30 alle 12:00 presso la propria Sezione situata nel Palazzo delle Esposizioni piazza G. Guerra n. 13 a Empoli un open day dal tema: “La radio nel tempo, ieri, oggi, domani” aperto a tutti i ragazzi di ogni età e agli adulti.

Per ulteriori informazioni potete contattare sezioneariempoli@libero.it

LA SEZIONE ARI DI EMPOLI E' APERTA TUTTI I MARTEDI DALLE 21,00 ALLE 23,30


Domenica  4 Ottobre 2020 in occasione della premiazione del Diploma e Concorso Leonardo da Vinci (situazione Covid-19 permettendo) saremmo lieti di pranzare con coloro che interverranno presso il ristorante OSTERIA DONNA RICCARDA alle porte di Empoli.

Per prenotazioni contattare: 

IW5 EIV - ALDO  :   3489348716



 40° DIPLOMA LEONARDO DA VINCI 2020

La premiazione del 40° Diploma e Concorso Leonardo da Vinci 2020 si svolgerà il 4 Ottobre 2020 (Situazione Covid-19 permettendo)

Ringraziamento  L.I.L.T.   ANNO 2019

FREQUENZA MONITOR DI SEZIONE

VHF 145,300

PONTE ANALOGICO + C4FM

FREQUENZA: 430.750+5.000 T. 79.7



RINGRAZIAMENTO DEL COMUNE DI CAPRAIA E LIMITE PER L'OTTIMO LAVORO SVOLTO IL 12/05/2019 IN OCCASIONE DEL PASSAGGIO DEL GIRO D'ITALIA



Contributi governativi 2020


Per il pagamento del contributo in Toscana serve fare un versamento di 5,00 € come segue:


CCP 100503
Tesoreria Provinciale dello stato sez. Firenze
Via Pellicceria, 3 50123 Firenze
Causale: Canoni Radioamatoriali [anno nuovo]
e [nominativo]

oppure con bonifico bancario sul seguente IBAN: IT 49 Y 0760 10280 0000000100503 

Comunicazioni da parte dell' Ispettorato Territoriale Toscana Comunicazioni urp:
Si chiede gentilmente ai Sigg. Utenti di inviare una copia della ricevuta del versamento per il contributo annuo relativo ai: RADIOAMATORI, CB, PMR , a questo Ispettorato.
Le ricevute possono essere inviate con: Fax 0552724340- con email: dgat.div02.isptsc@pec.mise.gov.it,
Si ringrazia anticipatamente



IL CLUSTER IZ5IIN-6

Cluster IZ5IIN-6

Il DXCluster è un server in cui i Radioamatori possono collegarsi tramite la rete internet o tramite accesso in packet radio. La connessione gli permette di pubblicare una serie di informazioni attinenti all'attività radioamatoriale.

Per inviare i post necessita di iscrizione tramite Form sottostante altrimenti si riceve senza possibilità di inviare spot.

Raggiungibile al sguente indirizzo: telnet

iz5iin.no-ip.biz porta : 8000

UTENTI CONNESSI AL CLUSTER IZ5IIN-6
Users Traffic Graph IZ5IIN-6 users Traffic Graph
REGISTRAZIONE AL CLUSTER
verification image contact form faq

generated by IZ5IIN

IL NOSTRO RICORDO

Il cinquantenne rimasto vittima dell'incidente avvenuto sull'autostrada A1 Direttissima questa mattina (29 MARZO 2019) è il farmacista Massimo Lubello, noto per essere uno dei soci della Farmacia Colatorti di via delle Olimpiadi a Empoli.

Molti messaggi di cordoglio sono giunti tramite i social network. Lubello è noto anche per essere stato anche presidente dell'Associazione Radioamatori Italiani sezione di Empoli. Nel corso degli anni ha portato la passione dei radioamatori per le scuole e insegnato i rudimenti del mestiere in una serie di corsi aperti al pubblico.

                                                         Il cordoglio del sindaco

Brenda Barnini La Città di Empoli è in lutto per la prematura scomparsa di Massimo Lubello, medico farmacista della Farmacia Colatorti di Via delle Olimpiadi. Il cordoglio verso la famiglia, i colleghi, gli amici e i soci dell'associazione Radioamatori di Empoli di cui il dottor Lubello era presidente, è stato espresso dal sindaco, Brenda Barnini. "Sono personalmente colpita dalla scomparsa di una persona gentile e garbata, da un professionista disponibile e legato al territorio dalle sue passioni.

Conoscevamo Massimo per il suo impegno nel trasmettere alle giovani generazioni la passione per la radio, ma anche per il suo amore per la musica. La sua chitarra risuonava nella chiesa di Pontorme e così, mi dicono, la sua splendida voce. Massimo era una persona bella e buona. Tutta l'amministrazione è vicina ai familiari e a chi lo conosceva"

                                                                A MASSIMO

A denti stretti e con la voce commossa dal pianto vogliamo darti un ultimo saluto, caro Massimo, con la promessa e la speranza che questo nostro dolore per il vuoto immenso che hai lasciato, sia presto trasformato in forza.

Forza per portare avanti i tuoi progetti e i tuoi sogni..... forza per continuare a sorridere, forza per continuare ad amare, ad essere sinceri, puliti ed onesti proprio come te.

Sembra quasi scontato elencare le qualità positive di una persona che ci lascia..... ma tu, Massimo, eri straordinario davvero.

Un esempio per tutti coloro che hanno avuto la gioia anche solo di conoscerti.... di trascorrere del tempo con te o di condividere i tuoi stessi interessi.

Gentile, garbato sempre disponibile, hai trasmesso a molti ragazzi le tue numerose passioni, e il tempo con te era sempre una gioia infinita.

Amico carissimo nel fare tesero dei tuoi insegnamenti, ti ricorderemo sempre con l'ironia che ti contraddistingueva quando ti chiamavano al telefono....."Pronto Massimo, disturbo?"

e tu rispondevi " certamente! Sempre!

CIAO MASSIMO RIPOSA IN PACE.                                            LA SEZIONE ARI DI EMPOLI

I